Professione GURU nel Real Estate italiano…

È strano pensare ad una categoria professionale senza obblighi formativi…

In italia questo è possibile e la categoria professionale è quella degli agenti immobiliari.

Quasi il 50% delle compravendite di immobili in Italia avvengono attraverso l’intervento professionale degli agenti immobiliari che, quindi, trattano per lo più il patrimonio, frutto di risparmi, a volte di una vita, del consumatore. È incredibile ma vero, non esiste un percorso formativo professionale di aggiornamento obbligatorio per questa categoria.

Molti corsi di formazione vengono seguiti dai più volenterosi ma, la qualità degli stessi non è conforme a standard comuni su tutto il territorio nazionale.

Il mondo di Internet, se subìto come avviene per i più, non aiuta perché, soprattutto sui social, proliferano nuovi GURU, nuove figure “professionali” abili dietro le tastiere a vendere fumo, che cercano in tutti i modi di proporre modelli artatamente rivoluzionari basati invece su procedure obsolete, senza nessuna ambizione di miglioramento della categoria e della percezione che la stessa debba avere sul mercato.

Insomma ben vengano iniziative indirizzate alla formazione ed agli aggiornamenti per la categoria degli agenti immobiliari ma, la mancanza di un unico organo che imposti una strada comune relativamente al piano di studi necessario affinché si possa mantenere il titolo di Agente Immobiliare e che dialoghi costantemente con il consumatore finale continua a creare sempre più confusione nel mercato anche alla luce dei nuovi players che sono entrati ed entreranno in questo settore spinti anche dal Proptech.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *