Si è tenuto a Milano il 23 novembre 2018 l’evento Sinergie 2018 organizzato da Gerardo Paterna davanti ad una platea di oltre 100 persone e l’immancabile presentazione del report Reti e Aggregazioni Immobiliari 2018 che quest’anno si è presentato con una veste arricchita da ulteriori dati e dalla presenza del settore della mediazione creditizia, valore concreto per l’immobiliare.

Ho avuto l’onore di presentare uno dei 14 speech che hanno impreziosito l’evento illustrando le potenzialità dei nuovi media applicati al settore del real estate.

E’ possibile visionare le più importanti slides relative al mio intervento cliccando sul link seguente:

SLIDES SINERGIE 2018 – PAOLO LECCESE

Impossibile non commentare la grande partecipazione attiva degli agenti immobiliari milanesi che hanno risposto in maniera coesa e soprattutto pro-attiva ai tanti argomenti trattati.

Parlare di come integrare Personal Brand, Nuove Tecnologie, Vecchi e Nuovi Media è stata la mia missione.

In effetti oggi un agente immobiliare ha:

  • un sito web che recita:  “….siamo un gruppo di professionisti che lavoriamo da anni nel settore…”,  “…trasparenza, competenza e professionalità…”, “….mettiamo al centro il cliente…” e quando si vuole fare marketing spinto “:…valutazioni gratuite ed incarichi a zero provvigione….”
  • una profilo facebook ed una pagina dell’agenzia

per lo più mancano

  • un profilo aziendale instagram
  • un profilo professionale dell’agente e dell’agenzia su Linkedin
  • un canale youtube
  • un blog aziendale o personale
  • invio periodico di newsletter

Necessariamente il passaggio sui social oggi è più che mai è necessario, la consumatore medio vive sui social, e va intercettato facendo branding e non vendendogli la casa su internet.

Le prime 5 cose da fare per fare branding?

  1. servizio fotografico professionale dei componenti dell’agenzia
  2. immagine coordinata sui social e sul sito internet dell’agenzia
  3. una pagina Facebook ed un profilo Linkedin professionale per ogni componente dell’agenzia
  4. una pagina Linkedin dell’agenzia
  5. Ripostare e commentare articoli autorevoli che riguardano il vostro settore

Successivamente va improntata la gestione dei social….

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *