Sono stato onorato di essere stato coinvolto come moderatore del primo evento internazionale digitale del Gruppo IAD del 21 maggio 2021.

In particolare ho scoperto la grande passione che contraddistingue i protagonisti di IAD-ITALIA, dal CEO, Manuel Pasqua, al Responsabile della rete, Maurizio Pesenti, dalla responsabile della formazione Isabelle Delagrée ai ragazzi del marketing, Simona Colli e Marco Fonti, nello svolgere quotidianamente il loro lavoro di sviluppo in Italia di un brand che sta portando una ventata di novità in un settore tendenzialmente conservatore come quello immobiliare.

Sentire parlare del processo di digitalizzazione che migliorerà la percezione del mercato verso la categoria degli agenti immobiliari in conseguenza della dematerializzazione delle agenzie è il concetto che mi ha incuriosito maggiormente.

Inoltre l’unione del sistema di distribuzione più efficace al mondo, il network marketing, ed il mercato più performante, l’immobiliare, rappresenta il core del business di IAD e questo è un modello che rappresenta sicuramente una innovazione per l’industria del real estate in Italia.

Altra interessante curiosità, il fondo di investimento internazionale Insight Partners, che abitualmente investe in società tecnologiche (twitter, blablacar, trivago, ecc…) ha recentemente investito 300 milioni di dollari in IAD international con l’obiettivo di dare un ulteriore impulso verso l’internazionalizzazione del brand IAD e sicuramente a breve registreremo la loro presenza sul mercato statunitense.

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: