Quando si parla di statistiche economiche in italia si usa sempre l’espressione “le famiglie”. le famiglie spendono, le famiglie comprano, le famiglie investono. risulta invece che quasi una casa su due è acquistata da una sola persona, con una crescita netta in questi anni della quota femminile.

Come racconta la giornalista Antonella De Gregorio sul Corriere della Sera, negli Stati Uniti la tendenza è come sempre più evidente. dall’altra parte dell’atlantico, infatti, le donne single rappresentano il 20% del mercato immobiliare, contro il 10% degli uomini single.

Da noi le cose stanno prendendo la stessa piega. Se in generale gli acquirenti di immobili in italia sono al 60% uomini e al 40% donne, se si considerano solo i single il divario comincia ad annullarsi (52 contro 48%). In questi casi, inoltre, la spesa è quasi la stessa: 205mila euro in media lui, 204mila euro in media lei.

La crescita appare inarrestabile se si guarda alle richieste di mutui, con una impressionante crescita del 70% dal 2011 al 2012, ossia in piena crisi del credito. chi vuole vendere casa è avvisato: le donne sono già il presente della domanda immobiliare.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *