Cambiare le cose Immobiliare

Gli agenti immobiliari italiani e la paura del confronto

Sono anni che cerco di comprendere le motivazioni per cui nell’elite mondiale non emerge mai un’azienda italiana nell’ambito dell’intermediazione immobiliare.

Perchè?

Abbiamo paura del confronto o siamo qualitativamente inferiori allo standard degli altri paesi?

Ho visto tentativi ridicoli di costruzione di eventi che selezionano e premiano quelle che dovrebbero essere l’eccellenze del settore costruendo eventi dal nome roboante nel quale gli sponsors ed i concorrenti sono per lo più gli stessi.

Invito tutti a guardare il seguente video:

Non ci sono aziende italiane nemmeno in nomination?

Paura di essere giudicati?

Esistono realtà italiane all’altezza dei roboanti nomi presenti?

Credo che nel nostro Paese ci sono professionisti seri all’altezza del confronto e personalmente sarei orgoglioso e felice se almeno una grande azienda italiana del settore emergesse a livello internazionale; questo contribuirebbe a trasmettere fiducia ed alzerebbe il livello di percezione della qualità del lavoro degli agenti immobiliari in Italia.

E’ sempre più URGENTE la costruzione di una CATEGORIA UNITA…..

 

Chi siamoPaolo Leccese

E' fondatore un'accademia di formazione denominata PROPTECH Academy all'interno della quale viene erogata formazione, ad imprenditori e professionisti per lo più legati al mondo immobiliare, sotto il profilo etico professionale e per l'evoluzione del nuovo modello di comunicazione coadiuvato dalle nuove tecnologie.

Paolo Leccese è un agente immobiliare ed è esperto in tutte le nuove forme d comunicazione.

Attualmente è socio della società di intermediazione immobiliare LEAD SRLs (www.lead.re). Negli anni ha affinato una alta sensibilità nelle trattative concludendo importanti affari in ambito nazionale ed internazionale. I Paesi dove ha concluso operazioni immobiliari diversi dall’Italia sono: Germania, Emirati Arabi, Regno Unito, USA. In Germania è co-Director di Living 4 Neun GmbH (www.living4neun.com) una società di consulenza e gestione immobiliare con sede a Berlino.

Appassionato di comunicazione, è fondatore di Bricks Advisoring and Consulting, negli ultimi anni è stato tra gli autori del primo programma radiofonico sulla casa andato in onda su RadioItaliaAnni60 per 2 stagioni, Bricks and Music (100 puntate in diretta) e dal 2019 è co-autore e conduttore di una trasmissione televisiva sul mondo dell'abitare, lifestyle, nuove tecnologie ed architetture dal nome Bricks and the City (www.bricksandthecity.com).

2 commenti

    1. Ciao Alessandro, il focus di questo articolo è relativo alla crescita in termini di reputazione della categoria, argomento, come sai, a me particolarmente caro.

      Mi piacerebbe conoscere quale aggettivo è, secondo te più appropriato, relativamente ad un festival del cinema in cui la produzione di un film sponsorizzasse lo stesso festival e quel film venisse premiato come miglior film dell’anno.

      Quale sarebbe la percezione del pubblico in merito a quel festival?
      Che tipo di credibilità e autorevolezza avrebbe la giuria che giudica quel film?

      Credo che sarebbe molto più utile, piuttosto che focalizzarci sulle autoreferenze, utilizzare congiuntamente le forze per costruire un processo mirante ad elevare le eccellenze italiane in ogni settore della intermediazione per promuovere il nostro movimento anche e soprattutto verso l’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: