Perché di tanta complessità nella individuazione di un numero preciso di agenti immobiliari “regolari” ed in attività in Italia.

Negli altri paesi del mondo raggiungere  questa informazione è molto semplice, ad esempio negli Stati Uniti è possibile conoscere il numero di agenti immobiliari totali (suddivisi per area geografica e per altri filtri) semplicemente facendo una ricerca sul web.

Ho provato in vari modi ad ottenere un dato reale anche interpellando le istituzioni ma questa ricerca appare alquanto complessa.

Chi può trarre giovamento dal continuate a mantenere una “categoria” sempre più piena di incertezze sul presente e sul futuro prossimo?

È possibile che ancora oggi regni l’incertezza sulla efficacia di rivolgersi ad un agente immobiliare? 

Appare evidente l’assoluta incapacità della “categoria” di unirsi verso un unico obiettivo.

La percezione che ha il mercato di noi è purtroppo ancora priva di moltissime informazioni che non riusciamo a far passare, devo dire anche grazie al comportamento errato di moltissimi di noi che pur di lavorare non disdegnano di denigrare a prescindere l’operato del collega.

PRIMA COSA DA FARE E’ CREARE FIDUCIA E RENDERE TRASPARENTI I DATI:

  • Quanti agenti immobiliari attivi operano sul territorio italiano?
  • In quali aree del territorio sono maggiormente presenti?
  • In quale settore dell’immobiliare operano?
  • Quante operazioni hanno concluso (compravendite, locazioni, commerciale, residenziale)?
  • Le operazioni sono state concluse attraverso la collaborazione tra agenzie?

Bisognerebbe comunicare in maniera forte la seguente informazione:

STANNO AUMENTANDO DI ANNO IN ANNO (circa il 17% in più nell’ultimo anno) IL NUMERO DI COMPRAVENDITE PORTATE A TERMINE ATTRAVERSO LA COLLABORAZIONE DI PIU’ AGENZIE IMMOBILIARI

La collaborazione è l’unica attività di cui un cliente che vuole vendere od acquistare un immobile può trarre un reale vantaggio dall’attività di un’agenzia immobiliare.

IL MERCATO HA BISOGNO DI CONOSCERE I VIRTUOSISMI DELLA COLLABORAZIONE ATTRAVERSO LA CAPILLARE ATTIVITA’ DELLE AGENZIE IMMOBILIARI SUL TERRITORIO. 

I messaggi pubblicitari delle agenzie immobiliari dovrebbero puntare sempre di più verso la comunicazione sulla collaborazione.

puntiamo tutto su qualcosa che possiamo fare soltanto noi: LA COLLABORAZIONE

dobbiamo riuscire ad incrementare la percezione del valore aggiunto di affidarsi ad un agente immobiliare e, per chi non è abituato, aumentare il numero di collaborazioni tra colleghi lavorando attraverso micro-reti già esistenti o altri tipi di attività di networking al fine di costruire una categoria il più possibile unita con obiettivi comuni e soprattutto con l’intento di trasferire al mercato fiducia e trasparenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *