Giuseppe Strazzera “il comunicatore di territorio”…

Il 20 marzo è andata in onda la seconda puntata di Bricks and the City, la prima trasmissione televisiva, interamente dedicata alla casa, al lifestyle, alle nostre città ed alla qualità della vita.

In questa come in tutte le puntate mi accompagneranno alcuni amici e soprattutto dei professionisti di altissimo profilo come Leonardo Raso, Silvia Rossi, Giuseppe Strazzera e l’Architetto Andrea Spera.

Questa sera ho voluto intervistare, come non era stato mai fatto prima, il comunicatore di territorio, Giuseppe Strazzera, famoso soprattutto a Roma ed in particolare nella zona nord ovest della capitale in quanto Caporedattore de Il Pungolo.

LA PASSIONE PER IL CALCIO

Ha iniziato a fare sport diversi come equitazione, basket e poi, come tanti bambini in Italia, mi sono avvicinato al calcio:

Volevo un ruolo importante e l’unica cosa che mi appassionava non era tanto fare gol ma impedire agli altri di farne

ho fatto il portiere di calcio per diversi anni e mi ispiravo al fenomeno di Gigi Buffon.

LA STORIA

Giuseppe ha iniziato fin da piccolo ad appassionarsi alla Storia grazie a Roma. 

Essendo un cittadino romano sentivo l’obbligo morale di studiare e capire quella che è stata la capitale del mondo antico

Imparare la storia della città è la base per definirsi cittadino romano, è pieno di cittadini romani che non conoscono Roma.

Nel quadrante nord ovest di Roma ad esempio, zona di competenza del giornale Il Pungolo, di cui è caporedattore, Giuseppe segnala l’esistenza di moltissime aree archeologiche interessanti e reperti storici che vale la pena vedere ad esempio La Polledrara di Cecanibbio che è tra i siti paleontologici musealizzati più importanti e spettacolari in Europa.

Per un cittadino della periferia avere un identità è difficile credo che la storia contribuisca a creare un’identità di territorio 

LUCIANO LANDONIO

Una persona che ha cambiato la vita di Giuseppe, Luciano Landonio, classe ’44, due lauree, fondatore del giornale Il Pungolo, un personaggio eccezionale per la sua umiltà, per la sua modestia e per la sua preparazione…. 

Dal mio primo incontro con Luciano la mia vita è cambiata

ATTIVITA’ SOCIALE

Il quartiere dove vive Giuseppe ci sono molte aree verdi incolte e non gestite dal Comune di Roma, e grazie all’emulazione è riuscito a farsi seguire da un gruppo di persone che periodicamente si dedicano alla gestione ed alla manutenzione del verde di molte zone del quartiere.

I Volontari del Decoro Urbano, un gruppo formato da tutti giovani sotto i 30 anni, con i quali abbiamo iniziato a ripulire, come forma di protesta, le aree verdi della periferia, con l’obiettivo di farle prendere in carico dalla pubblica amministrazione

LIBRI

Giuseppe legge molto ma in particolare è affezionato a questo libro:

Roma moderna è un saggio di Italo Insolera che riguarda la storia urbana di Roma dal 1870…. 

un libro in continua evoluzione perchè segue la storia dell’urbanistica della città di Roma

MARCO MONTEMAGNO

La comunicazione sta cambiando, la possibilità di fruire in mobilità ed in poco tempo delle informazioni di cui si necessitano, hanno oggi un grandissimo esempio che è Marco Montemagno, che ha proposto un sistema efficace di comuncazione video che Giuseppe ha cercato di utilizzare per comunicare sul territorio e lo fa in una maniera eccezionale.

IL PRIMO RE

Non poteva non essere cosi, il film consigliato da Giuseppe ha come protagonista Roma, Il Primo Re con Alessandro Borghi.

SERIE TV – NETFLIX

Serie TV sempre più nella nostra vita e sempre di più con contenuti di altissima qualità e Giuseppe ci commenta l’esperienza vissuta e le emozioni trasmesse da SUBURRA.

Guarda l’intervista integrale

Lascia un commento