“Potrebbe sembrare facile dire di no, ma non è forse vero che ci hanno instillato, fin dalla tenera età, l’idea che è quasi impossibile pronunciare quella parolina con tono gentile? È scortese rifiutarsi, non è educato, anzi è offensivo”.

Saper dire “No” al momento giusto caratterizza la persona con una buona autostima che sa riconoscere e dunque affermare ciò che è disposta a fare o non fare, avendo ben chiare le sue priorità, le sue esigenze e la sua disponibilità.

Imparare a rifiutare una richiesta è certamente una’abilità che, se acquisita e gestita con attenzione e consapevolezza, può rendere la nostra vita più semplice e rendere le relazioni interpersonali che stabiliamo con gli altri più equilibrate e leali.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *