?Dall’ Home Stager al Green Stager – Vlog #28

?Dall’ Home Stager al Green Stager – Vlog #28

Secondo i precetti dell’home staging, un restyling smart degli ambienti consente di abbassare notevolmente il tempo di permanenza sul mercato di una casa. Non si tratta necessariamente di modifiche strutturali, ma anche di interventi semplici che prevedono l’utilizzo di arredi temporanei in grado di esaltare le potenzialità di uno spazio. A questo il green stager aggiunge un’attenzione particolare per l’eco-sostenibilità dei progetti di ristrutturazione e per la selezione dei materiali.

L’Home Staging, specializzazione del design e architettura nata negli anni ’70 negli Stati Uniti e popolare anche in Italia a partire dagli anni ’90 volta a rendere un’abitazione più gradevole sia a livello d’interni che di modifiche strutturali, durante questi ultimi anni di crisi del mattone e blocco immobiliare, ha riscosso sempre più eco tra i protagonisti del mercato immobiliare che, piano piano, hanno cominciato a inserire anche piani d’azione legati a interventi sempre più green ed eco–friendly.

Compito del Green home stager è quello assicurare al cliente una riqualificazione e ristrutturazione che tenga conto non soltanto della valorizzazione degli ambienti ma anche delle componenti strutturali come isolamento, illuminazione, riscaldamento, ventilazione ed un eventuale acquisto di elettrodomestici a risparmio energetico, componenti sempre più richieste dagli acquirenti e per cui il mercato dell’immobile è negli ultimi anni molto sensibile.

Qualche esempio verso una valorizzazione sostenibile dell’immobile? L’utilizzo di lampade LED o la scelta di materiali legati alla bio–edilizia come il cemento puro, la calce e le vernici vegetali piuttosto che materiali più a buon mercato ma non ecologici. Ancora, consigliare l’installazione di panelli solari o fotovoltaici e scegliere particolari sistemi di filtrazione o risparmio dell’acqua per aumentare l’appeal di un immobile facendo soprattutto leva sul risparmio e il benessere abitativo.


Seguimi:
Facebook: https://www.facebook.com/paololecceserealestate
Instagram: https://www.instagram.com/leccese_paolo/

Website: https://www.paololeccese.eu/

Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/2688483477828749/

PER GUARDARE IL VIDEO COMPLETO E TUTTI GLI ALTRI CONTENUTI ISCRIVITI QUI

 

Paolo Leccese

E' fondatore un'accademia di formazione denominata PROPTECH Academy all'interno della quale viene erogata formazione, ad imprenditori e professionisti per lo più legati al mondo immobiliare, sotto il profilo etico professionale e per l'evoluzione del nuovo modello di comunicazione coadiuvato dalle nuove tecnologie. Paolo Leccese è un agente immobiliare ed è esperto in tutte le nuove forme d comunicazione. Attualmente è socio della società di intermediazione immobiliare LEAD SRLs (www.lead.re). Negli anni ha affinato una alta sensibilità nelle trattative concludendo importanti affari in ambito nazionale ed internazionale. I Paesi dove ha concluso operazioni immobiliari diversi dall’Italia sono: Germania, Emirati Arabi, Regno Unito, USA. In Germania è co-Director di Living 4 Neun GmbH (www.living4neun.com) una società di consulenza e gestione immobiliare con sede a Berlino. Appassionato di comunicazione, è fondatore di Bricks Advisoring and Consulting, negli ultimi anni è stato tra gli autori del primo programma radiofonico sulla casa andato in onda su RadioItaliaAnni60 per 2 stagioni, Bricks and Music (100 puntate in diretta) e dal 2019 è co-autore e conduttore di una trasmissione televisiva sul mondo dell'abitare, lifestyle, nuove tecnologie ed architetture dal nome Bricks and the City (www.bricksandthecity.com).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Confrontare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: