L’Editore dell’emittente, ai microfoni di Casa Italia Radio nella rubrica Buongiorno Casa Italia di Giovanni Lacagnina, sottolinea i numeri straordinari dell’innovativa radio web, a meno di un anno di programmazione, e annuncia alcune novità del nuovo palinsesto 2022/23.


ASCOLTA IL PODCAST


Torniamo in diretta amici, radioascoltatori in questa prima puntata del Buongiorno dall’Italia e del mondo in questa programmazione autunno inverno 2022/23 abbiamo in collegamento l’editore di Casa Italia Radio, Paolo Leccese.

Buongiorno Giovanni e buongiorno a tutti i nostri ascoltatori

Questa importante emittente si è attestata in questi pochi mesi nella leadership della nuova comunicazione, oggi abbiamo un compito gravoso in una situazione difficile dal punto di vista sociale.

Ci troviamo a venti giorni da inaspettate elezioni, ci troviamo in una crisi internazionale che riguarda l’energia, che riguarda la guerra, che riguarda l’economia, ci troviamo immersi in una questione complicatissima da sciogliere, che riguarda appunto l’economia del nostro Paese e come le famiglie dovranno procedere, si affacciano ad un autunno/inverno molto complesso, almeno questo secondo quello che ci dicono i media, che ci dice la politica, che ci dicono le fonti di informazione internazionali e abbiamo tanto materiale e cercheremo, come abbiamo fatto finora, di essere imparziali, di far parlare tutti e soprattutto di dare le informazioni che le persone si aspettano, di ricevere. Entro il mese di settembre ripartirà l’intero palinsesto della radio. Quest’anno sarà ancora più pieno di rubriche che continueranno a dare quel contributo ai nostri ascoltatori di informazione ma anche un po di leggerezza. Sono già partite, ad esempio, delle rubriche come Music and Tech, che unisce la musica con la tecnologia tutti i venerdì sera, e poi c’è Rock Wave, che è una rubrica di musica rock che serviva in questa radio perché ci hanno chiesto in tanti di sentire un po di musica rock, e poi diamo spazio anche ai nuovi cantanti emergenti con la rubrica Nuovi Emergenti, queste tre nuove rubriche sono partite già a settembre per dare, oltre all’informazione, oltre all’attualità, oltre alla casa, che sono i temi principali di questa radio, anche dei contenuti un pochino più leggeri che possano essere intervallati con appunto i vari GR che danno l’informazione quotidiana per ben 14 volte al giorno. Quindi ogni ora c’è un GR che vi mantiene aggiornati su tutte le notizie dall’Italia e dal mondo. E poi devo dire che lso quello che accadrà nei prossimi giorni nella tua trasmissione e ci saranno delle importanti presenze di ospiti.

Come sempre, come sempre, come.

Come sempre ricordo, per chi ci sta ascoltando adesso o si fosse messo in contatto soltanto da poco, che ogni tua puntata, ogni ospite che interverrà, avrà un suo podcast e possono essere ascoltati su Spotify piuttosto che sugli altri sistemi per ascoltare i podcast. Seguendo il sito www.casaitaliaradio.com comunque è possibile arrivare a tutti i podcast e quindi essere aggiornati su tutte le iniziative della radio.

Paolo, te l’aspettavi tutte queste connessioni e tutto questo ascolto in soli pochi mesi, neanche un anno di vita della radio.

Abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati per il primo anno in soli sei mesi e i numeri continuano a crescere. Questo mi sembra un dato estremamente confortante, ma soprattutto mi fa pensare che abbiamo intercettato una domanda di ascolto di contenuti, che era lì, che cercava una casa dove andare e noi gli abbiamo dato la casa.

Volevo considerare che e in Italia sono 44 milioni le persone, gli utenti che si connettono tutti i giorni sul web e nel mondo 2 miliardi e 700 milioni di persone. Questo per dire che le potenzialità di comunicazione di questa radio erano di casa in maniera.

Dalla scorsa settimana siamo presenti sui maggiori portali di webradio in Italia, che sono Radio Streaming e Web Radio Italia dove si trovano tutte le migliori webradio. Ricordo che potete ascoltare la radio scaricando l’app direttamente dai vostri telefonini o tablet, oppure dai vostri dispositivi che avete in casa, tipo Alexa o Google Hoem, e ascoltare la radio veramente ovunque, anche collegandola con l’applicazione CarPlay o Android Auto. E’ di una comodità estrema il fatto di poter entrare in auto, avere l’iconcina, schiacciare e ascoltare la radio in tranquillità, meglio di un FM, perché poi la qualità è in alta risoluzione. Inoltre a fine mese Casa Italia Radio sarà media partner dell’evento più importante dell’edilizia, che è Cersaie a Bologna. Saremo lì, presenti con i nostri speaker, la nostra regia in movimento per raccontarvi quello che succede proprio in un settore che, con l’avvento del super bonus e con tutto quello che è accaduto, è un campo che coinvolge un po quasi tutti i cittadini d’Italia. Quindi attenzione, antenne dritte perché ci saranno delle grandi novità.

Paolo io ti ringrazio… vuoi aggiungere qualcosa?

Voglio aggiungere soltanto un invito a tutti coloro che ci hanno ascoltato di seguirci anche sui social network, come avete visto, anche i politici si sono affacciati a Tik Tok, noi eravamo già presenti lì, siamo presenti lì, quindi seguiteci su tutti i social. Poi, magari in una delle prossime trasmissioni, mi piacerebbe affrontare con te, se vorrai, il tema Tik Tok e politica.

Quando vuoi.

Potremo divertirci.

Possiamo programmare prima dell’inizio della tua trasmissione Bricks and Music, che ritornerà il 19 settembre.

Assolutamente si, va bene.

Ok! Bene, grazie a Paolo Leccese, un saluto, buon lavoro, buona giornata e buon proseguimento. Grazie per questo intervento!

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: