Tradotto letteralmente Affordable Housing vuol dire Case a prezzi accessibili.

Spesso si sente parlare di housing sociale e di come stimolare le istituzioni ad incrementare la quota di alloggi da collocare sul mercato di chi ha poche possibilità economiche a condizioni vantaggiose.

A Roma, e in molte città italiane, le persone che vivono nella difficoltà di trovare un alloggio a prezzi accessibili o che possano permettersi di accendere un mutuo per l’acquisto, sono soprattutto giovani, giovani coppie, persone sole, anziani, precari, disoccupati, famiglie numerose, immigrati.

Ripensare ad un’aiuto verso un abitare più accessibile e smart da parte di soggetti privati può essere la soluzione.

Planet Smart City, società specializzata nello smart social housing, ha completato una nuova fase della raccolta di capitale, portando a 100 milioni di euro la dotazione complessiva della società. Innovativa società di proptech, Planet Smart City sta cambiando il mercato dell’affordable housing.

Nuovi progetti entro il 2023

Le risorse raccolte attraverso l’aumento di capitale saranno impiegate per finanziare il piano di sviluppo della società che prevede, entro il 2023, la realizzazione di 30 progetti di edilizia residenziale affordable su larga scala (otto avviati nel 2020). Una quota sarà destinata alla ricerca e sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate e alla creazione di nuovi servizi per le comunità di residenti.

Dai lampioni ai device «intelligenti»: accordo tra Planet Smart City ed Enel X

Domotica per le case “accessibili” si fa ancor più efficente ed economica. Planet Smart City, – società di proptech specializzata nella progettazione e costruzione di quartieri e abitazioni smart a prezzi accessibili – ha sottoscritto un accordo per una partnership internazionale con Enel X, business line del Gruppo Enel per i servizi energetici innovativi. Enel X offrirà una serie di prodotti e servizi, abilitati dall’IoT, tra i quali lampioni intelligenti e smart device per le abitazioni contribuendo alla realizzazione del piano strategico di sviluppo di Planet Smart City che prevede, entro il 2025, la realizzazione di 44.500 unità abitative.

Related Posts
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: