📘 Consigli utili per il risparmio energetico – Vlog #20

Le temperature tra poco scenderanno organizzati per non far salire i consumi di casa tua. Ecco gli interventi da fare e i trucchi per risparmiare, ma anche per salvaguardare l’ambiente.

È noto a tutti che lo sviluppo sostenibile passa attraverso le scelte quotidiane di ciascuno di noi.

Risparmiare denaro, rendere più efficiente la propria casa, tutelare l’ambiente sono obiettivi che si possono raggiungere seguendo diverse vie: 

fonti rinnovabili, interventi in casa oppure piccoli gesti ogni giorno.

Di tutta l’energia che consumiamo, il 35% viene usata in casa, dunque è proprio dalla casa che deve partire il risparmio. 

Se hai in programma di fare dei lavori tieni conto che ad esempio installando:

  • una caldaia a condensazione: permette di recuperare e sfruttare anche il calore dei fumi prodotti dalla combustione  e del vapore acqueo che i fumi contengono. Risparmio del 25%;

  • un climatizzatore a pompa di calore, potrai usarlo anche in inverno riducendo gli esborsi per il riscaldamento. Risparmio del 20%;

  • sui caloriferi di casa un sistema di termoregolazione del calore: le valvole costano 80-120 euro l’una ma ti aiutano a pagare solo il calore che ti occorre.

Se invece non devi fare lavori e vorresti sapere con quali gesti quotidiani potresti guadagnare in termini di risparmio:

  • sostituisci le vecchie lampadine con le lampade a led, che si stima riescano a far risparmiare ben l’80% di elettricità rispetto alle tradizionali sorgenti luminose a incandescenza. Inoltre, anche la loro durata di vita è notevolmente maggiore e può arrivare anche a 50.000 ore.o fluorescenti compatte;

  • attenzione al frigorifero, è l’elettrodomestico che è in funzione 24 ore al giorno, un malfunzionamento potrebbe far alzare i consumi di energia in maniera esponenziale, quindi temperatura 5-6 gradi, distanza 10 cm dal muro, pulizia interna e sbrinatura periodica del freezer e controlla che le guarnizioni aderiscano bene in fase di chiusura

  • se la doccia dura 5 minuti, anziché 10, riduci la CO2 e con i riduttori di flusso risparmi anche energia;

  • Televisione, computer e tutti i dispositivi elettronici (ma anche i caricabatterie dei cellulari) continuano a consumare anche quando sono spenti, se inutillizzati devono essere sempre scollegati dalle prese di corrente e mai lasciati in standby. Questa dimenticanza può costare anche 100 euro l’anno.

  • tieni la temperatura del riscaldamento tra i 18 e i 20 °C;

E’ utile anche scrivere “spegni la luce in casa quando non serve”, sopratutto in presenza dei bambini;

Se ognuno di noi facesse tutto questo con costanza il valore di CO2 che immettiamo nell’atmosfera si ridurrebbe, ma se questo non è abbastanza motivante per te pensa alla riduzione del costo dell’energia e delle conseguenti bollette più leggere…..


Seguimi:
Facebook: https://www.facebook.com/paololecceserealestate
Instagram: https://www.instagram.com/leccese_paolo/
Website: https://www.paololeccese.eu/

Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/2688483477828749/

PER GUARDARE IL VIDEO COMPLETO E TUTTI GLI ALTRI CONTENUTI ISCRIVITI QUI

Lascia un commento